.
Annunci online

raissa
Non è possibile fare a brandelli una magia e poi aggiustarla come si fa con un cappotto. (Emily Dickinson)


Canzoni


10 maggio 2008

Ore e ore.




Non metterò mai più
Il maglione rosa e blu
Che tutte le mattine indossavo a colazione
Preparando il tuo caffè
E non sarò più io
A dirti amore mio
Come sei bella la mattina appena sveglia
E’ già tardissimo
Le interferenze fan rumore
E non si può cambiar canale
O spegnere il televisore
Durante ogni temporale
Ma come ho fatto a non capire

E far l’amore ore ed ore
E già iniziava a nevicare
E il nostro letto all’improvviso
Si trasformò in altare
L’eternità nascose un po’ di sé tra le lenzuola
Il tuo profumo addosso
Neanche una parola


Non te lo dirò mai
Ma ti amo ancora sai
Lascerò la porta aperta
Fosse anche per vent’anni
O per un’eternità
Tradire è una follia
Io non ne avevo idea
Ma le scuse son parole
Che offendono l’amore
E non possono spiegare
E intanto il vento fa rumore
Tra i fori delle mie catene
Dio fa che ritorni il sole
Che senza lei non so più stare
E non mi basta ricordare

E far l’amore ore ed ore
E già iniziava a nevicare
E il nostro letto all’improvviso
Si trasformò in altare
L’eternità nascose un po’ di sé tra le lenzuola
Il tuo profumo addosso
Neanche una parola
Neanche una parola...

(Ore e ore - Valeria Vaglio)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sanremo '08

permalink | inviato da raissa il 10/5/2008 alle 16:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


30 aprile 2007

Eppure sentire (Un senso di te)

A un passo dal possibile


A un passo da te
Paura di decidere
Paura di me

Di tutto quello che non so
Di tutto quello che non ho
Eppure sentire
Nei fiori tra l'asfalto
Nei cieli di cobalto - c'è

Eppure sentire
Nei sogni in fondo a un pianto
Nei giorni di silenzio - c'è

un senso di te
mmm...mmm...mmm...m mm...

C'è un senso di te
mmm...mmm...mmm...mmm ...

Eppure sentire
Nei fiori tra l'asfalto
Nei cieli di cobalto - c'è

Eppure sentire
Nei sogni in fondo a un pianto
Nei giorni di silenzio - c'è

Un senso di te
mmm...mmm...mmm...m mm...

C'è un senso di te
mmm...mmm...mmm...mmm ...

Un senso di te
mmm...mmm...mmm...mmm ...

C'è un senso di te.

(Eppure sentire... un senso di te - Elisa)




permalink | inviato da il 30/4/2007 alle 15:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


11 ottobre 2006

'notte...



Sogno, questa storia sembra un sogno,
ho bisogno, di asciugare gli occhi miei.
Certo, il futuro è sempre incerto
ma per sempre, ti terrò nella mia mente,
profondamente, tu ti accorgerai di me
non vedo, il destino senzate...
Sogno, è di te che ho bisogno
se tu manchi,
non t accorgi dei miei fianchi,
se tu manchi
ahah è la fine del cielo.


Certo, il futuro è sempre incerto
ma per sempre, ti terrò nella mia mente,
profondamente, tu ti accorgerai di me
non vedo, il destino senzate...
Sogno, è di te che ho bisogno,
se tu manchi
non ti accorgi dei miei fianchi,
se tu manchi
ahah è la fine del cielo.


(Sogno - Amalia Gré)




permalink | inviato da il 11/10/2006 alle 1:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


8 settembre 2006

Amandoti.



Amarti m'affatica mi svuota dentro
Qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto
Amarti m'affatica mi da' malinconia
Che vuoi farci è la vita
E' la vita, la mia

Amami ancora fallo dolcemente
Un anno un mese un'ora perdutamente
Amami ancora fallo dolcemente
Solo per un'ora perdutamente

Amarti mi consola le notti bianche
Qualcosa che riempie vecchie storie fumanti
Amarti mi consola mi da' allegria
Che vuoi farci è la vita
E' la vita, la mia

Amami ancora fallo dolcemente
Solo per un'ora perdutamente
Amandoti
E' la vita, la mia


Amami ancora fallo dolcemente
Un anno un mese un'ora perdutamente
Amami ancora fallo dolcemente
Solo per un'ora perdutamente
Amandoti
E' la vita, la mia
Amandoti
E' la vita, la mia
Amandoti
E' la vita, la mia...

(Amandoti - Gianna Nannini)




permalink | inviato da il 8/9/2006 alle 18:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


28 maggio 2006

Historia de un amor.

Ya no estas mas a mi lado corazón en el alma sólo tengo soledad y si ya no puedo verte por qué Dios me hizo quererte para hacerme sufrir mas. Siempre fuiste la razón de mi existir adorarte para mi fue religión en tus besos yo encontraba el amor que me brindaba el calor de tu pasión. Es la historia de un amor como no hay otro igual que me hizo comprender todo el bien, todo el mal que le dio luz a mi vida apagándola después hay que vida tan obscura sin tu amor no viviré. Ya no estas mas a mi lado corazón en el alma sólo tengo soledad y si ya no puedo verte por qué Dios me hizo quererte para hacerme sufrir mas. Es la historia de un amor como no hay otro igual que me hizo comprender todo el bien, todo el mal que le dio luz a mi vida apagándola después hay que vida tan obscura sin tu amor no viviré. Ya no estas mas a mi lado corazón en el alma sólo tengo soledad y si ya no puedo verte por qué Dios me hizo quererte para hacerme sufrir mas. (Historia de un amor - Guadalupe Pineda)




permalink | inviato da il 28/5/2006 alle 23:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (32) | Versione per la stampa


13 maggio 2006

Vola...

Io l’ ho capito chi sei, ti sto aspettando da mai Sei quel bambino cattivo, che tira le frecce Sei un criminale lo sai, quando colpisci che fai Mi togli il fiato, bene arrivato Non mi aspettavo che tu, restassi dentro di me Come una chiave spezzata, nel centro dell’anima Ma questa volta però, aiuto non chiederò Perché è eccitante, perché è importante Perché questa storia vola, più in alto più su Perché è una storia impossibile, perché la storia sei tu Perché questa storia vale, man mano che sale Mi sembra incredibile, toccare il cielo quaggiù Vola più in alto che puoi, senza fermarti mai. Vola… vola… Vista la storia com’è, parole qui non ce n’ è Non so che dire che fare, se bere o affogare Che rompiscatole sei, giura che non te ne vai Perché fa bene. volerti bene Perché questa storia vola, più in alto più su Perché è una storia impossibile, perché la storia sei tu Perché questa storia vale, man mano che sale Mi sembra incredibile toccare il cielo quaggiù Vola più in alto che puoi senza fermarti mai Vola… vola… (Vola - Eduardo De Crescenzo)




permalink | inviato da il 13/5/2006 alle 10:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa


29 marzo 2006

Dimmi di si.

Non ti diró che è stato subito amore, che senza te non riesco neanche a dormire, ma sarò sincero quanto più posso: Con te vorrei una notte a tutto sesso. La tua eleganza non è un punto cruciale, la classe poi non mi sembra affatto essenziale c’è che sei un animale da guerra: Con te vorrei una notte terra-terra. Dimmi di si, che si può fare senza sparare parole d’amore. Perché ci prende e perché vogliamo. Perché viviamo. Tanto l’amore a volte fa un giro strano ti prende dal lato umano che è quello che anch’io vorrei adesso..... .....per prenderti più che posso. Dentro noi facciamo grandi disegni, ma se si accende un desiderio lo spegni, è cosi che rinunciando moriamo, ma noi stavolta no, non ci caschiamo. Dimmi di si, senza promesse, senza studiare le prossime mosse. Perché ci piace, perché ci incanta. Perché sei tanta. Solo per noi, senza limiti ne rispetto, stanotte qui vale tutto, facciamo che allora sia speciale. Tanto l’amore se passa si fa sentire, parcheggia dove gli pare, magari ci cascherà addosso.... .....ma intanto ti voglio, adesso. Dimmi di si, che si può fare senza sparare parole d’amore. Perché ci prende, perché vogliamo. Perché viviamo. Dimmi di si, senza promesse, senza studiare le prossime mosse. Perché ci piace, perché ci incanta. Perché sei tanta. (Dimmi di si - Pooh)




permalink | inviato da il 29/3/2006 alle 11:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Confessioni
Sms
Caro Presidente
Caro Professore
Pensieri
Donne e politica
Emily
Vita da coach
Canzoni
Torino2006
Pare che...
Le foto di Raissa
Forza Walter

VAI A VEDERE

VAI A VEDERE:
AnnaMagnani
designerblog
emergency
fireondesign
amnesty international
Io, Watergate e l'Intervista
nessunotocchicaino
petizione costa ionica
QUELLI CHE ASCOLTO:
lacantatessa
fiorellamannoia
negramaro
Lina Sastri
bandabardo
QUELLI CHE LEGGO:
Blackqueen
PaolaTurciblog
PDN
Barbara
Ciruzz
Delfi
Egine
Eretico
francesconardi
Giorgio
Guevarina
Herbatonica
ilblogdicinzialeone
LastThule
lamiagemella:alzataconpugno
lavinzia
Marzia
NapolinoHaTraslocato
Nonsolorossi
Oltre lo specchio
Oranges
Raccoon
Teresa
Viaggio


Raissa7@email.it

QUESTO BLOG FA COME BUTTIGLIONE... USA LA BLACKLIST SOLO IN CASI DAVVERO ESTREMI!
'O SSAJE COMME FA 'O CORE
Tu stive 'nzieme a n'ato je te guardaje e primma 'e da' 'o tiempo all'uocchie pe' s'annammura' già s'era fatt' annanze 'o core.
A me, a me 'o ssaje comme fa 'o core quann' s'è 'nnamurato.

Tu stive 'nzieme a me je te guardavo e me ricev' comme sarà succiesso ca è fernuto ma je nun m'arrenn' ce voglio pruva'.

Po' se facette annanze 'o core e me ricette: tu vuo' pruvà? e pruova, je me ne vaco 'o ssaje comme fa 'o core quann s'è sbagliato.

(Massimo Troisi)


Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

CERCA