.
Annunci online

raissa
Non è possibile fare a brandelli una magia e poi aggiustarla come si fa con un cappotto. (Emily Dickinson)


Vita da coach


10 ottobre 2008

Cattive abitudini...




"Mister martedi sera alla partita ci sei mancata..."

Sorrido tra il compiacimento e l'imbarazzo...

"Si... mister, non c'erano i cioccolattini in panchina!"

Ah, come è dura la vita da coach!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pallavolo che passione!

permalink | inviato da raissa il 10/10/2008 alle 15:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


19 giugno 2008

Pura idiozia!



Ho scoperto che i cd. "allenatori di pallavolo" quando si ritrovano tra di loro tentano malamente di mascherare la loro spocchiosità, sforzandosi di essersi reciprocamente simpatici.
Uuuuhhhh... com'è dura la vita da coach!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pallavolo spocchiosità coach.

permalink | inviato da raissa il 19/6/2008 alle 12:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


12 dicembre 2007

Che compleanno di merda!

Presenza in sede giunzionale muscolo tendinea della porzione distale del muscolo gastrocnemio mediale di edema con rotture parziale di piccole dimensioni sia in prossimità dell'attacco tendineo che in sede perifasciale distale posteriore.


Insomma, venerdì durante l'allenamento mi sono azzoppata. Di nuovo il polpaccio sn. Stavolta è decisamente più grave. Cammino con le stampelle. Ne avrò (si spera) per 15gg.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rottura polpaccio stampelle.

permalink | inviato da raissa il 12/12/2007 alle 11:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa


21 maggio 2007

Una bella e una brutta!



Mi è stato proposto di allenare una squadra di Serie C. Bellissimo, certo.
Se non fosse per il fatto che non so come dirlo alla squadra che alleno da due anni.
Mi dite come faccio, mercoledi, a guardare negli occhi le mie ragazze e dire:
"Non sarò più il vostro Mister!"?





permalink | inviato da il 21/5/2007 alle 18:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (16) | Versione per la stampa


11 maggio 2007

Grazie Mister!



E' da tanto che non parlo della mie ragazze. Tanti sono stati i problemi in quest'ultimo mese. Primo fra tutti l'impossibilità di allenarsi per la mancanza del palazzetto sottoposto a lavori di ristrutturazione. Nonostante tutto siamo riuscite a concludere il campionato al quarto posto anche se il rammarico è tanto visto che nelle ultime gare non abbiamo certo potuto dimostrare il nostro gioco migliore.

Ieri sera pizza tutte insieme. E grande festa per me. Con tanto di torta con sopra scritto "Grazie Mister", regali e lettera finale:

Cara Mister,
siamo tutte qui stasera perché ci tenevamo a ringraziarti, a farti un regalino e a pariarti un pò addosso. Ebbene si! Ti elencheremo tutti i tuoi modi di dire, Olimpia farà la tua celebre camminata mascolina e tu sicuramente riderai con gli occhi pieni di lacrime come al solito. Alla fine lo abbiamo imparato: dobbiamo essere aggressive e più incisive:

- "Rosalinda quella palla la devi aggredire!"
- "Ragazze un pò più incisive... ma cosa pensate che ci regalano la partita. Guardate che nessuno ci regala niente. Perciò non facciamo resuscitare i morti"
- "Danié è possibile che palleggi sempre in posto 4 e ogni tanto dalla una palla pure in posto 2"
- "Carmé non devi rispondere quando parlo io!"
- "Giovanna e Anna invece di parlare vogliamo lavorare e concentrarci un pò?"
- "Ale la prossima volta che fai ritardo ti caccio fuori!"
- Michela e jamme più veloce con questo braccio..."
- "Giusy ho capito non ti piace fare la centrale ma a me non interessa devi mettere la palla a terra e fare punto!"
- "Rosamaria... buttami la palla negli spalti ma non mi far vedere sempre lo stesso tipo di attacco"
- "Giovanna mannaggia tu e sti' pallonetti... nun c'ha faccio... è cchiù forte e me... nun c'ha posso fa'!"

Insomma cara Mister, ormai sei diventata un libro aperto. Tanto che riusciamo a capire quando sta per giungere il momento in cui parte l'embolo e la panchina vola a terra.
A parte le barzellette, volevamo davvero ringraziarti per come ci hai guidate in questi due anni. Ora sappiamo che fai parte di noi e che ci lega un rapporto che va oltre la squadra, le partite e la pallavolo.

Ti vogliamo bene.
 
Si. E' stata una sorpresa straordinaria. Per un allenatore quello che è successo ieri sera è sicuramente la soddisfazione più grande di qualsiasi vittoria. Sentire così tanto affetto, ammirazione e stima dai propri atleti non è un fatto comune. E mi sono sentita fortunata. Emozionata e orgogliosa di me, di loro e di quello che siamo diventate in questi due anni.




permalink | inviato da il 11/5/2007 alle 18:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


13 dicembre 2006

Siamo prime in classifica.



Cinque partite, cinque vittorie. E così ti ritrovi prima in classifica e neanche lo sai.
Prima volta per me. Prima volta per questo gruppo di ragazze tenaci. Che a volte strozzerei, che a volte mi strozzerebbero. Ma che soprattutto hanno saputo creare un gruppo con un obiettivo comune. Così questa settimana, meritatamente ci godiamo questo primato. Poi si vedrà... Intanto domenica sera è valso bene il coro finale:

Su di noi nemmeno una nuvola...

E mentre le guardavo cantare ed esultare, mi convincevo sempre di più che per rendere la vita da coach meno dura... basta vincere!




permalink | inviato da il 13/12/2006 alle 16:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


8 dicembre 2006

A volte non è così dura la vita da coach, anzi...



Mister forse da me non ti aspetti nulla oltre le parolacce, ma oggi voglio sorprenderti dicendoti AUGURI e BUON COMPLEANNO anche se non ci sarò per il cornetto!! Daniela

Mister, tanti auguri per il tuo 50esimo (ops scusa) 45esimo compleanno J!! Spero davvero che “cadauno” di essi ti porti consiglio affinché tu la smetta di essere cosi “poco seria”…Ancora tantissimi auguri dall’opposto più forte che tu conosca. alessandra

Nonostante le cazziate gli auguri te li meriti… “tanti auguri a teeee, tanti auguri a teeeee lalalalala “ (bisogna intonarla bene eh).. J Un bacio alla mia Mister Olimpia

Gli anni passano e la cazzimma aumenta!! E questo perché??? Perché “devi essere aggressiva” come quando fai la lottatrice di wrestling a bordo campo, provocando danni,buttando all’aria panchina, borracce e documenti; e po’ subito te vuò apparà e nun si cazz  e aizà na panchina sul tu!! Veramente “poco seria” sto mister: ma d’altronde sei il nostro Mister e ci piaci cosi!! Auguri di cuore G??sy M.
                                                                                
Un grande augurio aggressivo per una ragazza “giovane” incisiva
J ! Giovanna
                                                                    
Non sono tanto brava a scrivere messaggi d’auguri spettacolari ma quello
che importa è che ti auguro di trascorrere un giorno speciale e divertentissimo. Da passare con chi vuoi!! Auguri di cuore..Baci Michela

Mister tantissimi auguri per i tuoi 50anni…non ci sembri però brav!!! J Adesso si che sei matura e saggia; mò si che ti rispetteremo di più in palestra…se se credici!! Augurissimi ancora Anna

Tantissimi auguri di buon compleanno: passa una bella giornata   Rosaria

Sinceri auguri di buon compleanno!!     Antonio D'Alia

Mille auguri di Buon Compleanno Mister!!!   The President 

                                                             





permalink | inviato da il 8/12/2006 alle 12:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Confessioni
Sms
Caro Presidente
Caro Professore
Pensieri
Donne e politica
Emily
Vita da coach
Canzoni
Torino2006
Pare che...
Le foto di Raissa
Forza Walter

VAI A VEDERE

VAI A VEDERE:
AnnaMagnani
designerblog
emergency
fireondesign
amnesty international
Io, Watergate e l'Intervista
nessunotocchicaino
petizione costa ionica
QUELLI CHE ASCOLTO:
lacantatessa
fiorellamannoia
negramaro
Lina Sastri
bandabardo
QUELLI CHE LEGGO:
Blackqueen
PaolaTurciblog
PDN
Barbara
Ciruzz
Delfi
Egine
Eretico
francesconardi
Giorgio
Guevarina
Herbatonica
ilblogdicinzialeone
LastThule
lamiagemella:alzataconpugno
lavinzia
Marzia
NapolinoHaTraslocato
Nonsolorossi
Oltre lo specchio
Oranges
Raccoon
Teresa
Viaggio


Raissa7@email.it

QUESTO BLOG FA COME BUTTIGLIONE... USA LA BLACKLIST SOLO IN CASI DAVVERO ESTREMI!
'O SSAJE COMME FA 'O CORE
Tu stive 'nzieme a n'ato je te guardaje e primma 'e da' 'o tiempo all'uocchie pe' s'annammura' già s'era fatt' annanze 'o core.
A me, a me 'o ssaje comme fa 'o core quann' s'è 'nnamurato.

Tu stive 'nzieme a me je te guardavo e me ricev' comme sarà succiesso ca è fernuto ma je nun m'arrenn' ce voglio pruva'.

Po' se facette annanze 'o core e me ricette: tu vuo' pruvà? e pruova, je me ne vaco 'o ssaje comme fa 'o core quann s'è sbagliato.

(Massimo Troisi)


Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

CERCA